Tesori di Roma: foto di Roma gratis

Teatro Marcello

Teatro Marcello
Teatro Marcello

... Dall' incendio accaduto a' tempi di Tito, e menzionato da Dione pare , che dovesse restar consumato , o almeno assai danneggiato anche questo Teatro , che faceva parte degli editìzj di Ottavia che furono arsi . È certo però che ai tempi di Alessandro Severo era divenuto inservibile poiché quell'imperadore , al dir di Lampridio volle rifarlo. Ma ne fu forse distolto , dalla spesa , o da altre cure . Quindi non si trova più menzione di questo edificio , che ne' Regionari . Anzi il manoscritto della Notìzia che si trova nella Biblioteca Vaticana, aggiunge il numero degli spettatori , de' quali era capace , e lo porta a 20000. mentre Vittore lo fa montare a 30000. Si trova menzionato questo Teatro fra molti altri edifici nel celebre Itinerario pubblicato dal Mabillon, segno evidente che fino a quel tempo esisteva almeno in gran parte . Due secoli circa dopo si trova già in potere di Pierleone ambizioso privato , il quale vi si fortificò , e ne fece la sua dimora . Fu ivi che mori il Pontefice Urbano II. secondo che narra Pandolfo Pisano nella sua vita. Di nuovo si trova menzionata , e determinata la casa di Pier Leone dallo stesso autore in Pasquale II. Quantunque qui non si specifichi il nome di Teatro di Marcello , pure convien confessare non potervi essere dubbio , che la casa di Pierleone fosse ivi stabilita . Imperciocché era uso in quei tempi che i faziosi occupassero gli edificj forti per farsi 1'un l'altro la guerra, e le espressioni , apud ecclesiam S. Nicolai in Carcere e qua Capitola rupes aedibus PetriLeonis imminet non possono convenire che al Teatro di Marcello che si trova appunto fra questi due luoghi e quasi a contatto con ambedue . Dopo il Teatro di Marcello , ossia la casa di Pierleone passò in potere de' Saveìli dal che venne il nome volgare di monte Savelli che ancora oggi si dà a quella collina artificiale prodotta dalle rovine dell'edifizio . E finalmente pervenne agli Orsini , i quali anche oggi il ritengono.

Teatro Marcello
Teatro Marcello

TEATRO DI MARCELLO.

Importanti e grandiose reliquie rimangono nel luogo, ora in gran parte occupato dal palazzo Orsini, di quel teatro che fu da Augusto edificato a norma di quanto dia era stato da (-osare divisato a costruirsi incontro al molile Tarpco. In tale luogo esistevano diversi ediiizj che si dovettero distruggere, e tra i quali doveva comprendersi il sacello della Piet poc'anzi accennato, come dimostrato dalle notizie esposte in particolare da Svctonio, da Dione e dalla iscrizione ancirana, dalle quali si dichiara posto vicino al tempio di Apollo (10). In un frammento delle lapidi capitoline, esistente nella Tav. XII e da noi esposto al N. XXX, vedesi tracciata la intera forma della scena dello stesso teatro con il titolo theatrvm Marcelli. Ma poi la in leni sua architettura dimostrata nella classe VI della spesso citata opera sugli Edifzj di Roma antica.

Teatro Marcello
Teatro Marcello